Info

Fare la licenza di pesca

Fare la tessera FIPSAS

Altre tessere FIPSAS

Prenotare un Campo Gara

Come mi iscrivo ad una Società

Come mi dimetto da una Società

Come diventare Giudice di Gara

 

 

Fare la Licenza di pesca

La licenza di pesca ha valida per tutto il territorio nazionale, secondo quanto previsto dalla legislazione statale in materia.

L'esercizio della pesca è consentita a coloro che sono in possesso di una delle seguenti licenze:

licenza di tipo A – della durata di dieci anni decorrenti dal giorno del rilascio, autorizza l'esercizio della pesca professionale

licenza di tipo B – ha validità di un anno decorrente dal giorno del versamento della tassa di concessione, autorizza i residenti in Emilia-Romagna all'esercizio della pesca sportiva o ricreativa.

La tassa regionale per la licenza di tipo B, al costo di euro 22,72, va versata, utilizzando un bollettino postale, sul conto corrente postale n. 116400 intestato alla Regione Emilia Romagna – Tasse concessioni regionali.

licenza di tipo C – ha validità di trenta giorni decorrenti dal giorno del versamento della tassa di concessione, il cui costo è pari al 30% del costo della licenza di tipo B, autorizza i residenti in Emilia-Romagna e i non residenti all'esercizio della pesca sportiva o ricreativa.

La tassa regionale per la licenza di tipo C, al costo di euro 6,82, va versata utilizzando un bollettino postale, sul conto corrente postale n. 116400 intestato alla Regione Emilia Romagna – Tasse concessioni regionali.

La licenza di pesca che autorizza l'esercizio della pesca sportiva o ricreativa è costituita dalla ricevuta di versamento della tassa di concessione in cui sono riportati i dati anagrafici del pescatore, nonchè la causale del versamento. La ricevuta deve essere esibita unitamente a un documento d'identità  valido.

La licenza di pesca sportiva non è richiesta:

– ai minori di anni dodici se accompagnati da un maggiorenne munito di licenza di pesca;

– ai minori di anni diciotto, se in possesso di attestato di frequenza a un corso di avvicinamento alla tutela della fauna ittica e dell'ecosistema acquatico e all'esercizio della pesca, organizzato dalle associazioni piscatorie;

– a coloro che abbiano superato il sessantacinquesimo anno di età;

– ai soggetti di cui all'articolo 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate);

– agli stranieri per la partecipazione a competizioni sportive;

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

LEGGE REGIONALE 7 novembre 2012, n. 11 Tutela della fauna ittica e dell'ecosistema acquatico e per la disciplina della pesca, dell'acquacoltura e delle attività connesse nelle acque interne.

– D.Lgs. 22 giugno 1991, n. 230 Approvazione della tariffa delle tasse sulle concessioni regionali ai sensi dell'art. 3 della L. 16 maggio 1970, n. 281, come sostituito dall'art. 4 della L. 14 giugno 1990, n. 158.

Bollettino precompilato 

torna su >>

 

La Tessera Fipsas

Costo:

Adulti € 30,00

Giovani € 6,00 (vengono considerati giovani quelli fino a 14 anni)

Tessera Federale Provvisoria

Rappresenta la tessera provvisoria contenuta all'interno dell'opuscolo che il Tesserato riceve nel caso in cui la sua modalità di tesseramento sia avvenuta tramite società sezione o negozio. Essa è un certificato di tesseramento al pari della copia del bonifico bancario o del conto corrente postale e va conservata fintanto che la Tessera Federale Definita non sarà ricevuta presso la propria residenza. Validità 180 gg dalla data del rilascio.

Tessera Federale Definitiva

Una volta eseguito il pagamento ed inserito il tesseramento nel sistema informatico, il Tesserato riceverà presso il proprio domicilio, unitamente alla Rivista federale "Pianeta Acqua" la Tessera F.I.P.S.A.S. definitiva, il cui numero non cambierà negli anni e costituirà l'identificativo del soggetto tesserato.

Validità: anno data 12 mesi dalla data del pagamento.

Duplicato: 5 euro.

Tessera Atleta

A partire dal livello provinciale, tutti coloro che partecipano a competizioni di ogni Settore e specialitàdevono obbligatoriamente essere in possesso della Tessera Atleta. Al momento della richiesta del rilascio della Tessera Atleta è necessario essere in regola con il tesseramento. La Tessera Atleta non sostituisce la Tessera Federale per cui deve sempre essere accompagnata da quest'ultima. Il numero della Tessera Atleta è lo stesso della Tessera Federale definitiva e non cambia negli anni.

Costo: 5,00 euro.

Validità al 31 dicembre dello stesso anno.

Duplicato: 5 euro.

Modalità di tesseramento.

Le Sezioni Provinciali provvedono al rilascio della Tessera Federale avvalendosi della collaborazione delle Società e/o di punti convenzionati (negozi). Una volta che il tesseramento è avvenuto ed il nominativo è stato inserito nel sistema informatico la tessera Federale definitiva viene invita via posta all'indirizzo del tesserato insieme alla rivista Federale.

Esistono diverse modalità di tesseramento che di seguito riportiamo:

Tesseramento tramite c/c postale oppure bonifico bancario.

Contattare la Sezione di appartenenza per richiedere le specifiche di pagamento

Tesseramento presso Sezione o negozio convenzionato.

Versamento della quota presso uno dei negozi convenzionati o presso la Sezione Provinciale. Al momento del tesseramento si riceverà un opuscolo informativo contenente la Tessera Federale Provvisoria da conservare in attesa che la tessera Federale definitiva venga spedita tramite posta all'indirizzo del tesserato insieme alla rivista Federale.

Tesseramento presso società.

Se si appartiene ad una società o si ha intenzione di far parte di una società le procedure di tesseramento possono essere eseguite direttamente presso la società affiliata versando la quota associativa. Anche qui, come per il tesseramento presso la sezione o il negozio, al momento del pagamento si riceverà l'opuscolo contente la tessera Federale Provvisoria.

torna su >>

Esistono altri tipi di tessera

1.    Tessera Amatoriale Acqua Amica

La Tessera Amatoriale Acqua Amica dà diritto:

ad accedere agli impianti federali, in proprietà o in convenzione, intrattenersi e fruire dei servizi messi a disposizione senza poter praticare la pesca o le attività sportive federali;

ad accedere, fruire dei servizi e praticare l’esercizio della pesca in tutti quei laghi privati di pesca sportiva che abbiano stipulato una convenzione con la Federazione e provveduto ad affiliare alla FIPSAS almeno una Società (allego copia della convenzione);

ad accedere alle sedi di Società affiliate che prevedano l’obbligo di una tessera federale, senza poter praticare la pesca o le attività sportive federali;

alle garanzie assicurative così come annualmente convenute a livello nazionale.

Il rilascio della Tessera Amatoriale deve essere previamente autorizzato dalla Giunta Esecutiva, su richiesta delle Società tramite le Sezioni Provinciali, che dovranno vigilare sul loro corretto utilizzo.

2    Tessera Amatoriale Mare

La Tessera Amatoriale Mare dà diritto

a praticare l’attività non agonistica in mare con le garanzie assicurative annualmente convenute a livello nazionale.

Le Tessere Amatoriali hanno validità annuale, senza distinzione di età, con scadenza 365 giorni dopo la data del rilascio.

Le Tessere Amatoriali possono essere rilasciate anche in abbinamento ad altri tipi di tessere, in modo da poter usufruire della copertura assicurativa in ambienti diversi.

Coloro che, già in possesso della Tessera Amatoriale, volessero acquisire una Tessera federale adulti o giovani dovranno versare l’intera quota prevista per la tessera che vogliono acquisire.

3    Tessera “h24” (ex tessera sostenitore)

I Tesserati Federali Adulti o Giovani, di qualsiasi settore, hanno la possibilità di acquisire la Tessera “h24” diventando così promotori della Federazione; infatti, con la loro adesione, essi possono promuovere in modo fattivo l’attività federale e godere di una maggiore copertura assicurativa, così come annualmente convenuto a livello nazionale e riportato sul sito federale. La Tessera “h24” scade nella medesima data della Tessera Federale.

torna su >>

 

Prenotare un Campo Gara

Per prenotare un campo gara bisogna farne richiesta alla Sezione Provinciale di competenza, compilando l'apposito modulo (Fac-simile).

torna su >>

 

Come mi iscrivo ad una Società

Per iscriversi ad una società affiliata FIPSAS devi contattare la Società chiedendo un appuntamento e presentandoti con il modulo di richiesta (Fac-simile)

torna su >>

 

Come mi dimetto da una Società

Per dimettersi da una Società devi compilare l'apposito modulo (Fac-simile) ed inviarlo entro il 31 dicembre tramite raccomandata alla Società di appartenenza e per conoscenza alla Sezione Provinciale di appartenenza.

torna su >>

 

Come diventare Giudice di Gara

1. Chi è il Giudice di Gara

Il Giudice di Gara è colui che con la sua presenza garantisce, ai fini dell?omologazione, il corretto svolgimento delle manifestazioni agonistiche.

E' tenuto ad un comportamento improntato ai principi di educazione, rispetto degli atleti e dignit?del proprio ruolo.

2. Qualifiche

Per le discipline agonistiche dei Settori Acque Interne e Acque Marittime le qualifiche dei Giudici sono:

– Giudice di Gara Nazionale;

– Giudice di Gara Regionale;

– Giudice di Gara Provinciale.

Per le discipline agonistiche dei Settori Attività Subacquee e Nuoto Pinnato ? Orientamento le qualifiche dei Giudici sono:

– Giudice di Gara Nazionale;

– Giudice di Gara Regionale;

– Arbitro (solo per le Attività Subacquee)

3. Accesso alla Qualifica

Per l'accesso a ciascuna delle qualifiche i candidati devono frequentare specifici corsi e sostenere i relativi esami di abilitazione che attestino l'idoneità allo svolgimento della relativa funzione di Giudice di Gara.
I corsi per Giudici di Gara sono promossi, autorizzati e controllati dalla Commissione Nazionale Giudici di Gara. I corsi, per essere opportunamente autorizzati e convalidati, devono essere richiesti con una apposita modulistica (mod. richiesta organizzazione corsi) controfirmata dal Coordinatore Giudici di Gara di Settore pertinente alle qualifiche da assegnare.

Nella domanda devono essere espressamente indicati:

1. Natura del corso (disciplina agonistica, qualifica);

2. Il responsabile del corso;

3. Il luogo e la data di effettuazione dello stesso;

4. Il programma del corso;

5. L?elenco dei partecipanti;

6. Il nominativo dei docenti;

Il Coordinatore Nazionale GDG del Settore di pertinenza, ricevuta la richiesta, proporrà alla Commissione Nazionale GDG l'effettuazione dei corsi e il nominativo del Commissario Esaminatore.

La Commissione Nazionale GDG Provvederà ad ufficializzare la nomina del Commissario Esaminatore.

I corsi a Livello Regionale o Provinciale possono essere aperti a partecipazioni esterne alla competenza territoriale della struttura organizzatrice.

I corsi devono essere adeguatamente e tempestivamente pubblicizzati attraverso le Associazioni Provinciali.

Il Commissario Esaminatore accerta e giudica il grado di preparazione dei candidati alla qualifica di Giudice di Gara e nell'apposito modulo-verbale indicherà i corsisti idonei.

4. Requisiti

Per la nomina a Giudice di Gara occorre che il candidato sia in possesso dei seguenti requisiti:

– Sia in possesso della tessera federale;

– Abbia compiuto la maggiore età

– Non abbia riportato sanzioni disciplinari.

Il riconoscimento della qualifica di Giudice di Gara è comprovato da apposito tesserino di riconoscimento.

5. Funzioni

Il Giudice di Gara Provinciale pu?esercitare le proprie funzioni nelle manifestazioni autorizzate dalle Sezioni Provinciali.

Per acquisire la qualifica di Giudice di Gara Regionale, occorre un?anzianit?minima di due anni nella qualifica di Giudice di Gara Provinciale e aver superato l'esame di un corso specifico.

Il Giudice di Gara Regionale può esercitare le funzioni in tutte le manifestazioni di livello regionale del proprio settore di appartenenza ed a quelle di livello nazionale del proprio settore, su designazione del Coordinatore Nazionale del Settore.

Per acquisire la qualifica di Giudice di Gara Nazionale, occorre un'anzianità minima di due anni nella qualifica di Giudice di Gara Regionale e aver superato l'esame di un corso specifico.

torna su >>