Tanta acqua…. tanta devastazione…. tanta amarezza….

L'abbondante pioggia caduta nella notte, unita alla neve disciolta in conseguenza, ha provocato un incontrollabile innalzamemto del livello delle acque del Fiume Reno fino a provocarne l'esondazione nella zona di Borgonuovo, dove appunto sono situati i Laghi Sapaba.

In poche ore, la forza della mole d'acqua che si è riversata nell'area dei laghi, ha spazzato via il lavoro svolto dai volontari negli ultimi anni, non dimentichiamoci che nel 2016 l'area dei laghi fu teatro di un devastante incendio, situazione dalla quale ne siamo usciti proprio grazie alla solidarietà di molti ed al lavoro  dei  volontari.

Questa mattina arrivando presso i laghi quello che si presentava ai nostri occhi era la totale devastazione frutto dell'esondazione di questa notte.

Ora non ci resta che attendere il deflusso dell'acqua per poter valutare l'entità del danno, sicuramente di molte migliaia di euro, ma non ci dobbiamo perdiamo d'animo, questo è il lago dei pescatori bolognesi, il lago di chi vuole passare una giornata lontano dal caos cittadino ma a due passi da casa, il lago che con il tempo, un qualche aiuto economico e l'impagabile opera del volontariato ritornerà ad essere il lago di tutti.