LA LEGGE DEL TEAM CREVALCORE!

Tutto bolognese il podio della 3^ prova del Trofeo Regionale di serie B, girone B, Emilia Romagna di pesca al colpo.

Inappellabile ed indiscutibile il responso del campo: il Team Crevalcore detta legge in Acque Alte, oggi, in occasione della terza prova del Trofeo Regionale Emilia Romagna, girone B!

Claudio Mariani, Paolo Sandrini, Alessio Salani e Vito La Torre con il minimo punteggio possibile, 4 penalità, hanno apposto un sigillo indelebile alla gara e portato a Crevalcore l’ideale trofeo di giornata.

Un canale, quello delle Acque Alte, che ancora una volta ha proposto tanti spunti tecnici e messo alla prova fior di campioni che frequentano queste acque: la pesca con le corte canne fisse o la punta della roubaisienne, queste le tecniche usate praticamente da tutti, sembrano cosa semplice e alla portata di ognuno ma in realtà, se non si conoscono tutte le sfumature di questa particolare tipologia di pesca, i tempi e la tipologia di pasturazione, come vogliono l’esca i carassietti e le carpette del canale bolognese, si corre il rischio di restare a guardare gli altri prendere i pesci. Se poi a questo quadro, tutt’altro che facile, si aggiunge l’ulteriore complicazione di un disturbo costante e snervante determinato da milioni di piccolissime pseudorasbore presenti ovunque, ecco determinati i tratti di un busillis veramente complesso da risolvere.

Che i ragazzi del Team Crevalcore, ed in particolare vecchi “lupi di canale” come Claudio Mariani e Paolo Sandrini, fossero depositari di ogni piccolo dettaglio di questa pesca è cosa risaputa; alla loro fonte si sono abbeverati Alessio Salani e Vito La Torre che hanno saputo mettere a frutto al meglio ogni insegnamento dei due decani della squadra ed il risultato è stata una gara devastante come risultato: 4 vittorie di settore e tutti gli altri a guardare il loro fanalino di coda da lontano.

A dire il vero ci hanno provato con grande determinazione Matteo Pirazzini, Nicola Sabatino, Alessandro Bianchi e Nicola Valdifiori, ossia il Team CasteMaggiore A, a tenere il passo, confezionando un punteggio che solitamente determina la vittoria di gara, 7 penalità, ma oggi contro Crevalcore non c’era nulla da fare! Terza piazza di giornata ancora per il Team di Laura Woo con la squadra B (Traldi Gilberto, Calanca Pierluigi, Bonetti Walter e Simone Pilati) ed un punteggio più umano: 11,5. A completare il quintetto delle migliori altre due formazioni del Presidente Cevenini: la D e la B della CastelMaggiore, entrambe con 13 punti

La gara odierna va a cristallizzare una classifica generale di cui si conferma leader la CastelMaggiore A, che precede di 5 pesantissimi punti i ferraresi della Canne Estensi A; ferraresi anche i terzi in graduatoria, con 39 penalità, ossia la Pesca Sport Ferrara Casumaresi. La lotta per il Titolo sembra ristretta a queste tre formazioni, visti i distacchi delle altre inseguitrici, ma l’ultima prova in programma a Medelana/Fiscaglia può ancora determinare importanti rivolgimenti di classifica, quindi fiato sospeso ancora per un mesetto, quando i responsi saranno determinati dal campo!

CLASSIFICHE UFFICIALI 3 pr SETTORI E PROGRESSIVA

crevalcore A