Attività Subacquee

Nel 1949 le Attività Subacquee entrano ufficialmente a far parte delle attività della F.I.P.S.A.S.. All'inizio l'indirizzo è agonistico-sportivo, con i primi Campionati di Pesca Subacquea, i primi record di profondità e le gare di Tecnica Subacquea.

Contemporaneamente viene ideata e proposta una seria attività didattica, che per decenni ha visto la Federazione all'avanguardia nel mondo, tanto da consentirle di diventare uno dei membri fondatori della CMAS.All'inizio del nuovo millennio il Settore Attività Subacquee si presenta ampiamente rinnovato.

Lo è in ambito agonistico-sportivo, ove si sono affacciate nuove specialità: fotosub, videosub, cacciafotosub, tiro subacqueo, hockey e rugby subacqueo, gare di apnea. Ma lo è ancor più in campo didattico, in cui i cambiamenti sociali e l'evoluzione delle conoscenze e delle tecnologie ha portato ad aggiornare le metodologie didattiche, con corsi per sommozzatori, di apnea e specialità varie.Importanti anche gli interventi in ambito sociale, con i corsi per disabili e l'impegno nella protezione civile e nell'archeologia subacquea.

Il mondo subacqueo, trova nel settore federale Didattica Subacquea, una concreta e adeguata risposta alle molteplici esigenze di uno sport moderno e complesso, tale da richiedere, a chi lo pratica, sufficienti conoscenze sulle tecniche, sull’ambiente e sulla sicurezza nell’immersione.